VISITA

Posted on by

Museo della fondazione “Ettore Pomarici-Santomasi (ente morale del 1920). In un palazzo del ‘600 donato unitamente ad una azienda agraria di 260 ettari di terreno al Comune di Gravina, si conservano le più significative vestigia della cultura locale: a piano terra la ricostruita Chiesa Rupestre di San Vito Vecchio con i mirabili affreschi databili alla fine del XIII sec.; i resti fossili di animale marino del periodo Santerniano Calabriano (circa 1700000 a.c.); elementi architettonici provenienti dall’area archeologica di Botromagno.